venerdì 31 luglio 2015

Giuliodori e Zurlo in solitaria a Cugnoli

I Vincitori Giuliodori e Zurlo
Circa 50 atleti hanno partecipato giovedì pomeriggio al 2° Memorial Giovanni Silvestri svoltosi sul classico circuito che si snoda per le vie di Cugnoli.
Due le partenze in programma , in entrambe le gare vittorie in solitaria, con Giacomo Giuliodori del team Giuliodori che si impone su Marsili Alessandro del team Melania e Serraiocco Sergio del team Ade nella prima competizione e Zurlo Antonio del team Fuorisoglia che sale sul gradino più alto del podio nella seconda gara, avendo la meglio su  Capone Alfonso del team Rodas e Campili Michele del team Angelini.




Link alle classifiche

lunedì 27 luglio 2015

13° e 14° Prova Acc 2015 Cugnoli e Città Sant'Angelo


Doppio appuntamento questa settimana con la classica di Cugnoli giovedì pomeriggio 30 Luglio e la 1° edizione del trofeo Ade che si terrà sabato pomeriggio con ritrovo presso l’hotel Ekk, sulla strada Lungofino a 4 Km dall’uscita autostradale Pescara Nord/Città Sant’Angelo.

In allegato tutte le info sulle manifestazioni.






lunedì 20 luglio 2015

Rivincita di Centofanti a Pescosansonesco

Il vincitore Centofanti , i campioni regionali montagna e la sosta a "Zio Tom"
Erano in 70 sabato pomeriggio a sfidare la salita e soprattutto il caldo torrido a Pescosansonesco per questa classicissima del calendario amatoriale abruzzese giunta alla sua 32° edizione.
Partenza data alle 15:30  affrontato il tratto turistico fino alla rotonda di Villareia ,quest’anno percorrendo  il percorso nel senso opposto al quale verrà poi effettuato in maniera agonistica causa la frana tra Pesco e Corvara che ha impedito il transito nel senso abituale.
Sosta quasi obbliga presso la fontana di “Zio Tom” prima del via ufficiale, dove i partecipanti si sono rinfrescati e dopo essersi raggruppati presso Villareia è stato dato il via agonistico.
La corsa viene subito presa in mano dal team Borgoantico di Campomarino, accorso numeroso il quale si incarica di tenere l’andatura regolare per evitare fughe da lontano, nel tentativo di favorire il loro capitano Centofanti che già lo scorso anno aveva ottenuto un ottimo 2° posto, dopo essersi arreso solo all’ultimo metro al campione italiano Trivarelli.
Difatti, la corsa rimane cucita fino a Torre dè Passeri, dove solo poco prima della salita riesce ad avvantaggiarsi  Salese del team Angelini che prende la salita di Castiglione con circa 15” di vantaggio, ma a Castiglione dopo il forcing dei migliori, a scollinare per primo è Di Pietro del team Go Fast a una ventina di metri Centofanti , con Petini (Vejus –Esaenergie) e Riccioni (Valle Siciliana) poco più dietro Canale (Angelini) e Leoni (Mkg).
Nel successivo tratto Centofanti si riporta su Di Pietro , ma proprio a 600 mt dall’arrivo all’attacco dell’erta finale, Di Pietro incappa in un incidente meccanico e Centofanti prosegue in solitaria imponendosi al tragurdo con 48” su Riccioni e 1 minuto netto su Canale che si aggiudica la volata su Leoni che nel frattempo avevano raggiunto Petini. Tra le donne si impone Lorena Pizzica dell'' Mkg giunta 47° al traguardo.
A fine gara dopo essersi rinfrescati e ripresi dal gran caldo che ha fatto da padrone,premiazione e assegnazione dei titoli regionali Acsi della Montagna.

martedì 14 luglio 2015

12° Prova Acc2015 Sabato 18 Luglio - Pescosansonesco

Si terrà con un giorno di anticipo im modo da permettere agli appassionati di andare a vedere  il trofeo Matteotti nella  giornata di domenica , la  32° edizione della classicissima di Pescosansonesco, valida quest'anno come campionato regionale della montagna 1° e 2° serie.
In allegato tutte le info sulla manifestazione.


Anche a Manoppello vittoria di Pizzi

Pizzi  in azione
In 32  hanno sfidato la prova contro il tempo di  Manoppello,giunta alla sua 7°edizione,quest’anno su un percorso allungato di circa 2 km per un totale di 7Km, che prevedeva il passaggio intorno al paese prima di arrivare sul corso centrale come da tradizione.
Come a Passolanciano ad avere la meglio è stato Luca Pizzi del team Ciclopazzi,che ha chiuso con il tempo di 12’10”, rifilando 50” al secondo arrivato Salese del team Angelini e 1’03” a Iezzoni del team Moscufo.
Con lo stesso tempo di Iezzoni, più alto solo di 2 decimi chiude al 4° posto  Giuliani del team Novaricambi,  anche lui aveva ottenuto un bel 3° posto la settimana scorsa a Passolanciano e 5° Serraiocco del team Ade.

Appuntamento per sabato 19 Luglio per la 32° edizione del Trofeo di Pescosansonesco , gara valida come campionato regionale di 1° e 2° serie.

Link alla classifica

martedì 7 luglio 2015

11° Prova Acc2015 Sabato 11 Luglio - Cronoscalata di Manoppello


Sabato pomeriggio 11 Luglio si terrà la cronoscalata di Manoppello giunta alla sua 7° edizione, novità di quest’anno il percorso che passa dai storici 5,5km a 7km , infatti prima di entrare nel tratto finale che porta al centro storico si percorrerà il perimetro del paese , per rendere più avvincente e spettacolare questa edizione.

Di seguito la locandina con tutte le info sulla manifestazione.

Particolare del tratto finale
 

lunedì 6 luglio 2015

Pizzi e Pizzica padroni a Passolanciano

Il via agonistico presso la forchetta di Pretoro
Circa 70 partenti sabato a Lettomanoppello hanno sfidato la dura ascesa a Passolanciano dal versante di
Pretoro organizzata dall’asd Kral sport, resa ancora più dura dal caldo afoso specie nel primo tratto.
Dopo la parte iniziale da Lettomanoppello alla rotonda di Pretoro ad andatura “turistica” (che comunque si è fatta sentire)  ci si è fermati per il raggruppamento generale; Non appena dato il via l’andatura è stata forsennata, con un gruppetto di circa 13 unità formatosi da subito e che è rimasto tale fino al 3° km cioè la piccola spianata dello Scoiattolo.
Appena la strada è ripresa a salire sono rimasti in 9 al comando, Leoni e Cascianelli dell’Mkg, Canale e
Caiarelli dell’Angelini, Chiloiro del team Bike Pro, Pizzi della Ciclopazzi, Pastò del team Campomarino, Giuliani della Novaricambi e Serraiocco del team Ade, a scandire il passo Pizzi e Leoni, ed è proprio quest’ultimo che verso il 4° km prova ad accelerare ma tutti riescono a rimanere agganciati, subito dopo a rilanciare l’andatura è Pizzi che stavolta mette in difficoltà Serraiocco,Cascianelli,Pasto’ e Caiarelli che cedono il passo,subito dopo si stacca anche Chiloiro e appena dopo “La cava” posta al 5°Km, Pizzi da la stangata definitiva e rimane solo al comando, prova a reagire Canale che fallisce l’aggancio di poco.
Sotto il bosco di Passolanciano quando mancano circa 3 km , Pizzi incrementa il vantaggio ed arriva al tragurdo con 1’31” su Canale , 2’07” sulla coppia Giuliani Leoni e 2’25” su Chiloiro via via tutti gli altri.
Pizzi e Pizzica mattatori a Passolanciano
Da segnalare l’ottima prestazione tra le donne di Lorena Pizzica(MKG) che chiude in 38’08” , al secondo posto Barbara De Lorenzo (Borgoantico Campomarino) in 40’10”.
A fine gara si è riscesi a Lettomanoppello dove si sono svolti ristoro e premiazione, durante la quale sono stati proclamati i campioni provinciali della montagna, che riceveranno le maglie durante la festa di fine anno.

Appuntamento per sabato 11 Luglio a Manoppello , dove si svolgerà la cronoscalata individuale giunta alla sua 7° edizione.

Link alla classifica

venerdì 3 luglio 2015

Il 4 Luglio torna la mitica scalata di “Passolanciano”

Dopo una pausa durata più di 10 anni torna nel panorama ciclistico amatoriale la storica “Scalata di Passolanciano” campo di battaglia per numerosi atleti amatoriali che hanno fatto la storia del nostro ciclismo regionale.
A far rinascere questa manifestazione ci ha pensato l’Asd KRAL sport, che già lo scorso anno aveva messo in piedi una splendida manifestazione che prevedeva la scalata di Turrivalignani che però come i più appassionati potranno ricordare non si disputò, causa mancato rilascio di autorizzazioni comunicato in extremis , cadendo come una tegola sugli organizzatori che avevano con sacrificio messo in piedi tutto al meglio, per la riuscita della manifestazione.
Quest’anno il programma prevede il ritrovo e iscrizioni a Lettomanoppello , dove verrà istituito anche un servizio  (ovvero chi vorrà potrà consegnare gilè, mantellina o altro indumento asciutto da ritirare dopo l’arrivo a Passolanciano  per poter scendere a Lettomanoppello dal versante Lettomanoppello di circa 11km senza raffreddarsi).
Si partirà ad andatura turistica per circa 20 km passando per Manoppello, Serramonacesca, Roccamontepiano, per poi prendere il via agonistico presso la rotonda della Forchetta di Pretoro ed effettuare la scalata cronometrata di 10 km dove sicuramente lo spettacolo non mancherà.
Infine si riscenderà a Lettomanoppello dove si effettueranno le cerimonie di premiazione.


In allegato la locandina con tutte le info, il percorso ed il particolare del profilo altimetrico del tratto agonistico.




COMUNICATO !!!