Ultime News

Ultime News:
• Aggiornate le classifiche 2016
Pubblicato Regolamento 2016
Pubblicato Calendario 2016
• Aggiornate Categorie ACSI 2016
• Aggiornamento Archivio 2015 (vedi sezione Archivi a lato)

Abruzzo Cycling Challenge su Facebook

lunedì 27 agosto 2012

Cronaca 10° Prova Controguerra e 11°Prova Brecciarola

Doppio appuntamento per l’abruzzo cycling challenge nella settimana dopo il Ferragosto,di seguito delle brevi cronache delle gare disputatesi  ed i link al le varie classifiche.
Giovedì  23 Agosto :
si è svolto sul classico percorso cittadino il famoso Trofeo di Controguerra arrivato alla 29° edizione, come da programma due partenze, la prima  ha visto schierarsi 48 concorrenti delle categorie Gentleman Supergentleman A e B e tutta la seconda serie, nella seconda gara 50 corridori a delle categorie Cadetti, Junior, Senior e Veterani.
Prima gara caratterizzata dai ripetuti attacchi del corridore Franco Porrea del A.S.D. Albense che hanno reso la gara dura dall’inizio,ma a circa metà gara l’azione buona è quella di Luigino Medori del G.C. Melania che riesce a prendere il largo ed arrivare fino al traguardo in solitaria vincendo per il terzo anno consecutivo la classica di Controguerra, ma è doppietta Melania perché a circa 5 giri dal termine esce dal gruppo anche Riccioni Giovanni compagno di squadra di Medori che agguanta la piazza d’onore, volata generale per il terzo gradino del podio vinta da Pisaroni.
Da segnalare l’ottimo 6° posto assoluto primo dei Supergentleman “A” , nonché dei tesserati UDACE/ACSI del corridore del Team di Caprara il sempre verde Pasquale Collalto.
Seconda gara caratterizzata anch’essa da ritmi elevati e continui tentativi di fuga sin dall’inizio che però non sono riusciti ad andare a buon fine infatti alla fine si è trattato di volata generale o quasi,infatti il gruppo è risultato abbastanza allungato, a circa 500 mt dal traguardo è Miglionico Michele del Pedale Fermano a partire lungo, ma viene sopravanzato in prossimità dell’arrivo da un altro corridore Fermano ,il veterano Soldi Italo terzo posto per Placidi Alberto.
Anche in questo caso primo degli UDACE /ACSI è un corridore del Team Caprara,Antonino Di Girolamo (8° assoluto);

Sabato 25 Agosto:
Giuseppe Gargaro
Neanche il tempo di raffreddarsi e con delle alte temperature un percorso pieno di insidie e ripartenze da fermo che non hanno reso la vita facile ai partecipanti si è svolto il 5° trofeo San Bartolomeo.
Prima gara con fuga a tre dopo solo pochi giri dal via, se ne vanno Gargaro Giuseppe del team Montenero Bike,Chioda Angelo del Velo club S. Vincenzo e il portacolori dell’ASD Caprara Di Cintio Maurizio, il gruppo dietro non sembra organizzarsi e il terzetto se ne va,il più attivo pare proprio Gargaro che in più occasioni prova a scrollarsi di dosso i due compagni di fuga, ma a pochi giri dal termine è Chioda a partire  involandosi in solitaria,Gargaro trova la forza per inseguire e a un giro dal termine riaggancia il corridore del Velo club S. Vincenzo per poi batterlo nettamente in volata, terzo posto per Di Cintio  e volata di gruppo vinta da Campili Michele del team di Cepagatti.
Sandro Pinti
Seconda gara che come per la precedente prova di Controguerra  finisce con uno sprint di gruppo nonostante i diversi tentativi di fuga messi in atto dai forti concorrenti presenti che però  venivano annullati nel giro di alcuni passaggi,tutto questo fino a quando a circa 1 Km dall’arrivo provano ad anticipare in due, Pinti Sandro del team Santoferrara e Febbo Italo del team Ge.Ba. , i due riescono a prendere un buon vantaggio ma sfortunatamente hanno un contatto nel quale Febbo non riesce a restare in piedi, Pinti non può far altro che spingere al massimo nei 300mt che rimangono  riuscendo  a sopperire al rientro del gruppo  vincendo a mani alzate davanti a Malandra Valerio (Naturabruzzo) e Trivarelli (Ge.Ba.).

Da segnare le cadute di Milvio Rocci (Cral Angelini  Abruzzo) e di Nicola Sale (ASD Flavio Carnosa) che a causa delle conseguenze riportate dovranno stare lontano dalle gare per un po’ di tempo, facciamo i migliori auguri di pronta guarigione a entrambi sperando di ritrovarli al più presto tra noi.