Ultime News

Ultime News:
• Aggiornate le classifiche 2016
Pubblicato Regolamento 2016
Pubblicato Calendario 2016
• Aggiornate Categorie ACSI 2016
• Aggiornamento Archivio 2015 (vedi sezione Archivi a lato)

Abruzzo Cycling Challenge su Facebook

martedì 3 giugno 2014

Cronaca 2° Prova Cronochallenge - Campli



Lo spettacolare scenario teatro della sfida

Si è svolta a Campli (TE) nella giornata del 2 Giugno, la cronoscalata al Monte Tre Croci più nota come “Dove osano le Aquile” giunta alla sua 11° edizione, valida quest’anno come seconda prova del campionato Cronochallenge Acsi Abruzzo.
A darsi battaglia lungo questa favolosa salita, dopo aver effettuato ad andatura turistica il tratto di strada che portava da Campli ai piedi dell’asperità, c’erano più di 100 atleti.
A difendere la vittoria della passata edizione, era presente anche Giovanni Riccioni del team Valle Siciliana che infatti appena dato il via agonistico, ha subito imposto un ritmo alto per provare ad andarsene in solitaria sul primo tratto  molto impegnativo.
Il vincitore "La pulce" Mantovani

Max Leoni del team MKG si sacrifica per il suo compagno di squadra Fabio Mantovani (già vincitore di un’edizione) e cerca di tenere cucita la situazione senza far guadagnare troppo vantaggio a Riccioni ,infatti al culmine del tratto duro la situazione era la seguente : Riccioni al comando con un margine risicato su Mantovani, subito dopo ad inseguire una coppia formata da  Andrenacci (Master cycling) e Caiarelli
(Angelini Cycling Team).

Proseguendo per la scalata Mantovani raggiunge e lascia sul posto Riccioni e si invola solo al comando, a circa  tre km dalla vetta anche Andrenacci e Caiarelli raggiungono Riccioni e poco dopo riescono a distanziarlo, cosi sulla linea di arrivo si presenta in solitaria Fabio Mantovani che bissa il successo ottenuto nel 2010  stabilendo anche il nuovo record di scalata con il tempo di 27’30” strappandolo al detentore Ernesto Mancini (27’36”).
Al secondo posto arriva Andrenacci Emidio con 28’02” seguito da Caiarelli Andrea (28’10”) , il vincitore della scorsa edizione Riccioni Giovanni chiude al 4°  posto con 28’45”.
Prima fra le donne Svampa Marialaura del team Adria & Sibilla con il tempo di 35’10” mentre fra i cicloturisti vince Feriozzi Federico del team Forze sportive Nereto con il tempo di 32’36”.

Gli immediati inseguitori Andrenacci e Caiarelli con Riccioni sullo sfondo
Ottima manifestazione curata in modo ineccepibile dal team Ruotalibera Veloteam Teramo sotto tutti i punti di vista con un occhio di riguardo alla sicurezza.
Magnifico pasta party per concludere la manifestazione e ricca premiazione con lotteria  finale che ha davvero accontentato tutti.

 Link alla classifica